lunedì, Marzo 4, 2024
Articoli

Altro scivolone per la Serie D di Campi

Fatali anche a Chiesina gli ultimi secondi, che ci vedono uscire sconfitti come a Biancoverde, da un match modello montagne russe. Rotazioni limitate dalle assenze dei giovani Mirti Catalano e Mignano e con i 2000 Petri e Pini in panca,  si parte benissimo con i nostri che prendono subito un vantaggio in doppia cifra, ricucito a fine quarto dai locali, appannamento nel secondo quarto e vantaggio 35 a 28 per Chiesina. Il terzo quarto, break 23 a 7 per i gialloblù che sembra essere quello decisivo, fluidità nel gioco e scelte di tiro ottime, legate alla solita solida difesa ci vedono chiudere il quarto in vantaggio, nell’ultimo tempino, crollo fisico dovuto allo sforzo profuso ed ecco la parità riacciuffata e sorpasso dei padroni di casa che sembrano aver chiuso i giochi sul 63 a 59 a poco più di un minuto dalla fine. I Campigiani non mollano però mai la presa, giocando diverse sistuazioni, riescono a trovare con Corti canestro e fallo su rimbalzo offensivo, dopo un insolito 1 su tre ai liberi di Torres, pareggio e supplementare insperato agguantato. Nel supplementare, però la stanchezza e quindi le conseguenti scelte affrettate, non portano la vittoria ai gialloblù che arrivano comunque con Elcunovich Mauro al tiro da tre per la vittoria a qualche secondo dalla fine, ma anche in questo caso, niente da fare, rimbalzo per la difesa fallo e tiri libiri che chiudono il match sul 71 a 68. La stanchezza comincia a farsi sentire in questo finale di stagione, normale che le difficoltà arrivino e comunque dopo un’annata super giocata dai nostri ragazzi, siamo sempre li a giocarsi un posto fra le prime quattro per coronare il sogno Play-Off, traguardo impensabile a inizio stagione, ora toccherà ai “vecchi” stringere e tirare il carro, con l’esperienza la pazienza e soprattutto la voglia di lottare sempre tutti insieme. Sabato torniamo a giocare fra le mure amiche, arriverà Asinalunga a giocarsi le ultime possibilità di allungare la stagione, ci troveranno arrabbiati e determinati A prendersi la W, ci sarà per l’occasione, la presentazione delle nostre squadre Under 15 e Under 18.##WEARECAMPI##LETSGO##AGANAR##

Lascia un commento

Show Buttons
Hide Buttons