lunedì, Aprile 22, 2024
Articoli

BIANCOVERDE FORZA CAMPI A GARA TRE

Non riesce alla Pallacanestro Campi Bisenzio, il colpaccio finale nella tana del Club Biancoverde, che vende carissima la pelle, riuscendo a pareggiare la serie e portarla alla bella. Padroni di casa partono forte sorprendendo i gialloblù, in attacco sfruttano ogni minimo errore difensivo e tirano con alte percentuali, in difesa imbrigliano con uomo e zona le opzioni campigiane, primo quarto finisce 19-13. Nel secondo arriva la reazione di Corsi, con 7 punti consecutivi ben supportato da Municchi, riequilibrando il match sul 34 a 29 all’intervallo lungo. Il match rimane sul filo, aumentano solo gli errori da entrambe le parti ed anche della terna arbitrale, forse un pò troppo inesperta per questo tipo di partite, gioco spezzato, poi qualche tecnico e un antisportivo a Municchi, fanno scivolare a -13 Campi che sembra mollare la presa. Arriviamo agli ultimi 4 minuti scarsi, i gialloblù spinti dal numeroso pubblico al seguito, i giocatori in campo e la panchina, non si danno per vinti, alzano la difesa e cominciano a giocare da Campi, Ionta e Bacci salgono in cattedra, Vignozzi ed Elcunovich M. prendono ritmo e in un amen il tabellone  torna in parità. Nell’ultimo minuto si passa dal +1 al -1 un paio di volte con Dionisi per i padroni di casa abile a farsi trovare pronto sugli scarichi sotto canestro, rimangono 16 secondi da giocare palla in mano a Campi; rimessa in attacco e gioco disegnato da Coach Gambassi, palla a Bacci che penetra, sbaglia il tiro, prende il rimbalzo, parte la tonnara sotto canestro, altro tiro, altro rimbalzo di Ionta, ancora niente, riprende un altro rimbalzo, ma nemmeno questa volta riesce a tirare, senza subire contatti, gli arbitri inspiegabilmente non fischiano ed arriva la sirena che chiude la contesa sul 62 a 61. Complimenti a Biancoverde per la vittoria, presente tutta la partita, tranne negli ultimi suddetti 3 minuti finali, che avrebbero potuto compromettere il risultato finale, tante recriminazioni invece, per i campigiani, soprattutto per i concitati ultimi secondi e per una gestione nel complesso difficile. Sabato si torna alla Campi Arena, per un altro capitolo di questa avvincente semifinale, all’insegna dell’agonismo, del bel gioco e della fin qui grande correttezza di tutti i ragazzi in campo.##WEARECAMPI##LETSGO##PLAYOFF

Show Buttons
Hide Buttons