martedì, Febbraio 27, 2024
Articoli

BUONA PRESTAZIONE PER LA DR1 UNION, MA PASSA CUS

In un pala Buzzi gremito in ogni suo posto per l’occasione, vista l’indisponibilità della Barberinese, capitan Paoletti e compagni devono cedere il passo ad un buon Cus Firenze per 77-66, nonostante l’ottima prestazione messa in campo per oltre tre quarti di gioco.

La partita comincia subito con gli ospiti che fanno valere i maggior centimetri e chili , colpendo ripetutamente il canestro con estrema facilità da dentro l’area dove Cambi (miglior marcatore dei suoi con 21 punti) fa subito la voce grossa mettendo in mostra tutta la sua capacità realizzativa. I ragazzi di Nieri e Mannucci ci mettono un po’ a trovare la solita fluidità di gioco che gli ha sempre contraddistinti e la conseguente via del canestro, ma grazie alle triple di Lanari e Paoletti riescono a scrollarsi un po’ di tensione di dosso riuscendo a tornare sotto nel punteggio a cavallo tra primo e secondo quarto. Il secondo quarto vede protagonista Niccolò Lanari (saranno 31 alla fine per lui) che con 13 punti di fila completa la rimonta dei suoi che riescono ad impattare sul 37 pari proprio a pochi secondi dall’intervallo grazie alla tripla di Bellandi che sigilla il parziale di 21-14 per i padroni di casa nella seconda frazione.
Al rientro dagli spogliatoi gli ospiti alzano immediatamente la pressione difensiva che costringe i ragazzi di casa a qualche palla persa di troppo in fase offensiva che produce facili canestri per Tarchi e compagni. Nonostante qualche difficoltà offensiva, sospinti da un bellissimo tifo, però i nostri ragazzi non mollano di un centimetro e che c i due tiri liberi messi a segno da Biti sul finire di frazione, concludono il terzo quarto sul -5 (49-54).
Nell’ultima frazione però la maggior esperienza e fisicità degli ospiti viene fuori e con un perentorio parziale di 10-0 indirizza immediatamente la partita sui binari fiorentini, anche se ai nostri ragazzi non manca sicuramente la voglia di lottare fino in fondo e grazie a due triple consecutive di Guasti prova a riaprire una partita che sembrava ormai chiusa a pochi giri di lancette dal termine portandosi sul -8, ma gli ospiti sono bravi a non farsi prendere dal panico e a portare a casa i due punti per 77-66.
Ottima comunque la prestazione al cospetto di una delle migliori squadre del girone che ha dovuto sudarsi le famose sette camicie per portarsi a casa i meritati due punti in classica.
Prossimo impegno domenica 19 novembre in quel di Calenzano, in un derby che dovrà continuare ad evidenziare i continui passi in avanti che la truppa di Nieri sta facendo da inizio campionato.

Union Basket Campi – Cus Firenze 66-77 (16-23, 37-37, 49-54)

Tabellini: Bellandi 10, Fabbianelli 0, Campostrini 2, Bogani 4, Paoletti 3, Guasti 14, Lanari 31, Palatiello, Biti 2, Simoncini, Berillo, Pagnini ne. All. Nieri, Ass. Mannucci – Belardinelli, Acc. Lanari

Show Buttons
Hide Buttons