giovedì, Luglio 18, 2024
Articoli

PIU’ DI UNA VITTORIA PER GLI AQUILOTTI

Venerdì alla Campi Arena, i nostri Aquilotti ospitavano i pari età di Figline, solita aria serena e festosa, tanti bambini e famiglie sugli spalti, arbitro un ragazzo di pochi anni più grande dei giocatori in campo, come sempre succede, inizia il gioco e basta veramente poco, per capire che c’era da stare con gli occhi molto aperti, allenatore ospite con linguaggio forbito, sprona i suoi bambini in campo, “molto determinati”, tanti contatti al limite e poca pallacanestro, Coach Nieri riesce comunque a tenere in campo la giusta concentrazione, non dando peso al contorno e i gialloblù riescono a chiudere sul 2 a 1 la prima frazione di partita. Piccola pausa, con gli animi già caldi e genitori ospiti, diciamo, già sopra la righe, in campo le squadre, Figline schiera un quartetto pesante, pronto a far valere il fisico per cercare di vincere il tempino, nulla cambia invece per Campi con il solito quartetto iniziale, pronta a giocare a basket. Purtroppo però questo non succede, ricomincia in realtà una sorta di gara di spintoni e falli gratuiti sia vicino che lontano dalla palla, in un clima surreale, il giovane arbitro cerca di tenere le redini del match, parlando con i giocatori in campo e avvertendo, più di una volta, l’allenatore ospite, chidendogli di far calmare i suoi, ma senza esito…si continua, qualche fischio arbitrale sulle ripetute spinte, fa esplodere qualche genitore ospite che se la prende pesantemente con il giovane fischetto, alimentando il nervosismo in campo. Coach Nieri, dopo un brevissimo consulto con il responsabile della società Campi, decide di chiamare l’arbitro e gli comunica di fermare la partita e di mandare tutti sotto la doccia, inutile continuare così. Complimenti a Nieri e a tutta la Società PCB, per la scelta presa, a cui preme di più formare dei giovani con sani principi sportivi, che vincere una partita, in un campionato di bambini di 10 anni, Figline forse si prenderà i due punti in classifica, ma i nostri ragazzi si prendono la VITTORIA più bella!!! Nota di merito, anche per tutti i genitori in tribuna che riescono a controllarsi e non reagire in nessun modo, alle provocazioni.##WEARECAMPI##LETSGO##

Show Buttons
Hide Buttons