martedì, Febbraio 27, 2024
Articoli

Weekend Nero per la Pallacanestro Campi, anche la D inciampa

Come dice il detto “piove sul bagnato”, dopo tutte le giovanili, anche La Prima Squadra di Campi marcata LO.TA.R Persiane, esce sconfitta da questo turno, il primo del girone di ritorno, l’avversario sapevamo fosse difficile da affrontare, Sesto come sempre si è rivelato avversario ostico, con Coach Iacopini che prepara la gara nei minimi dettagli e conduce i suoi, insieme a bomber Bucarelli, alla vittoria. Partenza lenta per entrambe le formazioni, ma si vede subito che i gialloblù, non riescono ad imprimere il solito ritmo e la solita intensità, molti gli errori anche in banali appoggi, Sesto ci mette il suo, ma comunque con Corsi, si chiude il primo quarto sul 16 a 9. Nel secondo tempino, Campi sembra trovare un minimo di continuità, Corsi è immarcabile (14 p all’intervallo), ma gli ospiti sono sempre li e resistono alle accellerazioni avversarie e limitano i danni, andando negli spogliatoi sul 24 a 34. La partita si decide sostanzialmente nella terza frazione, dove Sesto reagisce e punisce sistematicamente tutte le disattenzioni/errori altrui, Bucarelli, 27 alla fine per lui, non sbaglia un colpo e va a nozze sulla “scellerata” difesa a zona dei campigiani e con il rebus Corsi da risolvere in panchina, approfitta e piazza un break di 13 a 28, riuscendo a prendere il comando della gara. La difesa non lavora a dovere, l’attacco di conseguenza non produce, molte più del solito le scelte improvvisate, aumenta la tensione e ne fanno le spese prima Vignozzi, un pò troppo nervoso, che deve abbandonare il campo, poi Scaletti che prende un tecnico evitabile, ma sanguinosissimo durante un accenno di ripresa, infine Corti altro tecnico ed Elcunovich M. che segue i compagni con cinque falli a referto. Lasciando stare il duo in grigio, soprattutto per l’atteggiamento, Campi regala molti viaggi in lunetta, convertiti in punti preziosi dai sestesi, la partita nel punteggio sembra aperta, anche quando Torres infila la bomba del -1, ma Coach Iacopini ha in sostanza il controllo del match e si affida all’esperienza di Lanzini, per gestire il finale e condurre in porto i suoi ragazzi. Continua il periodo appannato della squadra, sia tecnico, fisico e mentale (troppi isterismi inutili), ci può stare nell’arco di una intera annata, ma va interrotto velocemente, la difesa arma letale di questo gruppo, devo tornare a pungere e colpire, la fiducia in attacco tornerà e sarà una normale conseguenza, ora c’è da stringere i denti e limitare al minimo i danni, nell’attesa anche del responso medico di Ionta. La classifica sicuramente non è un problema e tantomeno il vincere e perdere, ma la tranquillità, serenità e divertimento, a questi livelli non possono mancare assolutamente. Nelle pochissime note positive, sicuramente la grande prova di Corsi, vero fuori serie, i pochi ma ottimi minuti di Petri nel secondo quarto e la prima convocazione del 2003 Gallorini Sebastiano. Sabato prossimo alle 20.30, Calenzano di Coach Daviddi, presente a prendere appunti e a studiare i gialloblù, ci aspetterà nella loro tana e tenterà di vendicarsi della sconfitta dell’andata.##WEARECAMPI##LETSGO##AVANTICAMPI

Tabellini: Corsi 21 – Corti 9 – Bacci 9 – Torres 8 – Elcunovich Y. 5 – Municchi 3 – Elcunovich M. 6 – Scaletti 3 – Petri – Vignozzi – Belardinelli – Gallorini S

Show Buttons
Hide Buttons