mercoledì, Febbraio 21, 2024
Articoli

LA SERIE D …COL “DUBBIO” CEDE A LAURENZIANA

Domenica al PalaMattioli è andata in scena una partita al limite dell’irreale…Premettiamo che questo nulla toglie ai nostri avversari, che nonostante le assenze, mettono in campo tutto quello che hanno, sul piano sia mentale, sia fisico che tecnico, con anche il pubblico che fa la sua parte; ma purtroppo subito dall’inizio del match, si vede che c’è qualcosa che non va e che sinceramente non trova una valida giustificazione. I nostri partono concentrati e ribattono subito colpo su colpo agli arrembaggi dei padroni di casa, che bombardano il canestro amico con regolarità, a Temoka in nemmemo 5 minuti vengono fischiati subito una serie di falli e rientra in panca, ogni contatto si trasforma in fallo e si va subito in bonus con 6 falli a zero a referto, nonostante il gioco molto fisico di Laurenziana; i ragazzi non hanno possibilità di giocare, sempre puniti per ogni movimento, con almeno una decina di falli di sfondamento fischiati, si innervosiscono e i padroni di casa ne approfittano e tentano la prima fuga, a fine primo quarto 26 a 16. Si riparte già carichi di falli, Corsi e Vignozzi si caricano la squadra sulle spalle e ci riavviciniamo, poi un altro episodio ci taglia le gambe, con Corti che dopo un’ottima difesa sull’inspirato Bardini, viene colpito da una gomitata in faccia e il suo naso comincia a sanguinare copiosamente, senza essere sanzionato dalla coppia in grigio…incassiamo anche questo colpo e finiamo 48 a 31. Dopo la pausa lunga, con Temoka fermo per falli, Corti in infermeria, Coach Novelli va avanti con Ionta e Scaletti, che lottano e reggono in difesa, faticando però in attacco, ma ci pensa Bacci che si accende e quasi da solo ci riporta sotto la doppia cifra di svantaggio, ma purtroppo non basta, Corti appena rientrato con tamponi nel naso, subisce un clamoroso sfondamento, ma niente da fare neanche a questo giro, silenzioso gesto di stizza e parte lo show finale, con tecnico e addirittura conseguente espulsione del nostro giocatore, nell’incredulità generale. La serie infinita di tiri liberi a favore di Laurenziana chiude la contesa e ci manda al tappeto, anche se a dire il vero i ragazzi continuano a giocare, nonostante tutto e tutti, bravi a gestire la rabbia e non degenerare. Finisce 87 a 71, con 39 falli per Campi e 19 per Laurenziana, con quattro tecnici ed un esplusione a carico dei gialloblù, comunque bravi e complimenti ai biancorossi fiorentini, ben gestiti da Coach Paoletti, che trovano due punti e si rialzano da un periodo difficile, ci rivedremo al ritorno sperando e confidando nella possibilità di giocare ad armi pari e poter giocare a basket. Lecchiamoci le ferite e sotto con la prossima assai difficile partita in casa contro la bestia nera Biancoverde, sabato ore 21 alla CampiArena. ##WEARECAMPI##LETSGO

Tabellini: Corsi 10 – Iacopini 0 – Bencini 0 – Ionta 2 – Elcunovich M. 6 – Corti 10 – Scaletti 2 – Vignozzi 9 – Temoka 6 – Petri 0 – Bacci 26 – Belardinelli 0

Show Buttons
Hide Buttons