lunedì, Marzo 4, 2024
Articoli

LO.TA.R CAMPI SHOW CONTRO GROSSETO

Che partita!!! Bella, intensa, imprevedibile… la Prima Squadra di Campi, passa dal baratro al paradiso, all’interno di un match dalle due facce, ma che alla fine fa gioire tutto il popolo gialloblù. Arriva Grosseto, super squadra, formata da giocatori esperti e di categoria superiore, grandi e grossi, come suol dirsi in questi casi, guidati da Coach Pablo Crudeli e al momento primi in classifica con 4 punti di vantaggio sulle inseguitrici, un pò di timore c’è, l’avvio è contratto, ma sopratutto i grossetani non sbagliano un colpo per i primi due tempini. Letali, chirurgici nelle scelte e veri e propri cecchini, con Zambianchi Roberti Perin e Santolamazza che realizzano con continuità da dentro e fuori, con altissime percentuali, 15 a 22 il primo e 14 a 19 nel secondo, all’intervallo lungo 29 a 41 e la partita che sembra incanalarsi sui binari dei maremmani. Per Campi, ci provano un pò tutti, ma il solo Ionta si trova a suo agio, nel gioco fisico e con la sua capacità di giocare sia nel pitturato che fuori, nel secondo tempino si accendono Corsi e Bacci, che riescono a tenere a galla i gialloblù, ma le difficoltà sono ancora tante e la pausa lunga arriva nel momento giusto…all’uscita dagli spogliatoi, inizia una nuova partita e la Campi Arena è pronta a sostenere i ragazzi. Elcunovich M. è il trascinatore, con tre triple consecutive, a ruota non vuol essere da meno neanche Torres, che ne mette altre tre di fila, la contesa è riequilibrata, Grosseto scricchiola e non riesce ad arginare il ritmo elevato dei campigiani, sia in attacco che in difesa, il break è aperto, 47 a 51 e inizia l’ultimo quarto. Campi continua a martellare, Municchi ha in mano la regia e detta alla grande i tempi, con pressione difensiva sua e di tutti i compagni, la panchina come sempre è sostanzialmente in campo e spinge costantemente i ragazzi nel rettangolo, Torres, Ionta e Corti non mollano un centimetro e infilano i canestri decisivi, il fuoco finale si accende con ancora Municchi, che dopo una sanguinosa palla persa a metà campo, rincorre l’avversario e lo inchioda al tabellone, con una stoppata da highlights, la barberinese esplode e Grosseto si spegne, con il solo Roberti che combatte fino alla fine, ma è troppo solo e con un altro parziale di 24 a 12, si conclude il match sul 71 a 63. Non c’era miglior modo per chiudere questo grande anno 2018 per i ragazzi guidati da Coach Gambassi e il vice Parenti, atleticamente pronti e preparati, grazie al gran lavoro di Gianni Borsotti, l’intensità difensiva come sempre risulta decisiva, 12 ragazzi disposti a sacrificarsi ed aiutarsi sempre e a risultare decisivi quando chiamati in causa. Oggi Municchi su tutti, Elcunovich M. e Torres fronbolieri, ma è Ionta il vero combattente che lotta su tutti i palloni e contro tutto e tutti. Per Belardinelli & C. una meritatissima pausa per le Feste Natalizie, sempre comunque in palestra con gli allenamenti regolari e la cena del 21, per festeggiare il Natale con tutta la società, bambini ragazzi e famiglie a tavola.##WEARECAMPI##LETSGO##

Tabellini: Corsi 7 – Ionta 13 – Torres 16 -Belardinelli 0 – Elcunovich M. 10 – Corti 11 – Petri 0 – Scaletti 0 – Elcuovich Y. 0 – Bacci 8 – Vignozzi 4 – Municchi 2

Show Buttons
Hide Buttons