venerdì, Giugno 21, 2024
Articoli

SPARTA FACILE SULLA PRIMA DIVISIONE UNION BASKET

Sfida infrasettimanale per la nostra Prima divisione Union Basket che affronta la seconda della classe, Sparta 2007, in trasferta.
Inizia il match, i ragazzi di Sparta fanno valere fin da subito la loro esperienza mentre la Union cerca di rimanere attaccata. Urbani non è dello stesso avviso però, e, facendo valere la sua esperienza sigla gli ultimi 9 punti del primo quarto (con due bombe) che allungano il divario tra le due squadre. Primo quarto che si conclude 23-15 per i padroni di casa. Nel secondo quarto è ancora Urbani con una bomba ad aprire il quarto e ad allontanare ancora Sparta, ma soprattutto Fattori L. che domina segnando 10 punti dei 16 totali nel tempino. Per i nostri risponde Betti alla tripla di Urbani in apertura di quarto, inoltre Madera e Berillo condurranno il quarto così come il precedente e gli altri a venire. La Union ha dato una grande dimostrazione di forza chiudendo all’intervallo sotto di quattro lunghezze; punteggio di 39-35 per i padroni di casa (parziale del quarto 16-20). Il ritorno in campo promette bene perché dopo pochi minuti la partita è sul risultato di 40 pari, ma le cose andranno molto diversamente. Sparta schiera una zona 3-2 che la Union fatica ad attaccare e concretizzare, troppa confusione e troppe palle perse. I ragazzi di Manzana entrano in una fossa dal quale è difficile uscire. Subiscono troppo la zona ma ancor di più l’offensività degli avversari, dove ancora Urbani la fa da padrone (chiederà qui la sua partita con 18 punti segnati). Il parziale del quarto dice 15-7 per i padroni di casa; il quarto si conclude con il risultato di 54-42 (la Union ha segnato 2 punti negli ultimi 7 minuti). Anche all’inizio dell’ultimo quarto i nostri faticano parecchio arrivando pure sotto di 20 punti. Sono Madera e Berillo ancora a provare a tenere a galla Manzana e i suoi. Negli ultimi minuti per i nostri è Borri che da capitano è l’ultimo a mollare siglando 10 punti negli ultimi 5 minuti con due bombe a bersaglio. Gli ultimi minuti servono solo a rendere meno amara la sconfitta per i nostri che chiudono il match 74-61 (parziale 20-19).
Era iniziata bene la partita dei nostri che se la stavano lottando con la seconda in classifica alla pari. Un grosso black out durato un quarto, che né coach Manzana né i giocatori in campo sono riusciti a gestire, non ha permesso che la partita rimanesse combattuta fino alla fine. Troppe libertà concesse ad Urbani, troppi pochi aiuti difensivi sui blocchi e lati deboli. In attacco poca lucidità e pazienza nell’attaccare una zona 3-2 ben funzionante.
Non c’è tempo per ricaricare le pile ma subito ad attendere i nostri ragazzi c’è un’altra partita tosta in barberinese contro Banathinaikos domenica 29 gennaio ore 18.00.##WEAREUNION

Tabellino:
Madera 19, Berillo 16, Borri 10, Cafissi 6, Biagioni 5, Betti 3, Pini 1, Vigliotti 1, Iacopini, Gallorini, Vezzani, Coach Manzana

Show Buttons
Hide Buttons